venerdì 21 dicembre 2012

Sob! Nessuna Apocalisse, ma un altro Natale!




Ed eccoci al fatidico 21 dicembre 2012... fino all'ultimo ho sperato che finalmente qualcosa di buono potesse succedere... invece no... tra quattro giorni un altro Natale... Non ho nulla contro chi crede, o contro chi non avendolo vissuto da piccolo, se lo gode da grande... ma il Natale va bene quando si è bambini.., da adulti è peggio dell'APOCALISSE... Speravo di non andare con mia moglie in giro per i negozi..."BISOGNA FARE I REGALI..." "Ma io a zia Onofria non glielo voglio fare il regalo!" "Ma che sei PAZZO?! Si Offenderà!" "Perché non si offende mai ad invitarci lei al pranzo, mentre la dobbiamo sempre invitare noi?..." "E' Natale e  bisogna essere BUONI!" "Perciò gli altri giorni potrò essere cattivo!?" "PINO! Sei un uomo adulto!" "Appunto sono stufo a gioire dell'ipocrisia di un volersi bene a tutti i costi, altrimenti ti giudicano male!" " Noi abbiamo la casa grande!" " Anche gli altri, ma chiudono le stanze a chiave, per far sembrare la nostra più grande!"
Anche questa volta i miei desideri di un mondo più "tollerante", non saranno esauditi...I soliti approfittatori continueranno ad approfittarsene, mentre io rimarrò a guardare dalla finestra, come quando da piccolo, lo facevo alla domenica.Tutti uscivano con i loro genitori  a divertirsi, ed io a guardarli... mio padre lavorava per far divertire gli altri... era un direttore d'orchestra... mai un sabato o una domenica libera da poterci dedicare... quando andò in pensione, eravamo noi figli oramai grandi a non dedicarci a lui...
                                                   ... to be continued for the next Christmas...

PS.
Ad essere sincero, sulla "casa piccola",  mi sta sorgendo un dubbio, non sarà che se la comprano piccola per non invitarmi a Natale?

8 commenti:

  1. I Maya hanno a disposizione ancora cinque ore, più o meno...
    Fossi in loro ne approfitterei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ora accertata della Apocalisse erano le: 11,11 del meridiano di Greenwich... le 12,11 in Italia...Ho aspettato il suo inevitabile scadere per preparare questo post... Ammesso che NIBIRU non viaggi con gli orari delle Ferrovie di Stato, sempre in ritardo... Non ci rimangono SPERANZE!
      Buon Non Apocalisse a te!

      Elimina
    2. "Ammesso che NIBIRU non viaggi con gli orari delle Ferrovie di Stato, sempre in ritardo..."

      Mio padre invece è un ex-ferroviere, dovrei chiedere a lui. visto che da piccolo mi raccontava di incontrrare Actarus in stazione!

      Elimina
    3. A questa tua affermazione, ci sono solo due spiegazioni:
      1) Tu hai ereditato la fantasia da tuo padre!
      2) Tuo padre si "faceva" e tu non lo hai mai scoperto!

      Elimina
  2. Il Natale avrà anche il suo fascino - specialmente x i bimbi, claro que si - ma io adoro the day after. Santo Stefano e Pasquetta. Passeggiare sulla riva di una spiaggia all'alba del sedici di agosto. I suoni viaggiano nello zucchero filato. Per la prima volta noti un angolo della tua città che parla ad una parte di te senza tempo. E se ti gira bene, trovi anche un cappuccino da otto e mezzo ed il barista è capace di disegnare con il cacao lo zigomo saliente di Charlotte Rampling. Buon Natale e buon giorno dopo .

    RispondiElimina
  3. Beato te che hai ancora un "buon giorno dopo"... i Maya mi hanno portato via anche quello... I'm sorry!

    RispondiElimina
  4. siamo ancora qui :) buon Natale :)

    RispondiElimina