martedì 30 giugno 2015

2-Inchiesta



Inchiesta:
” Preleviamo un fumettaro ( specie in estinzione) dalle riserve in cui vivono e mettiamoli tra la gente civile…”

                            SECONDA PUNTATA:”IDEE e NETWORK”


Quello che racconterò non successe dalla mia amica, ma in una mostra di pittori… dove invitato, venni presentato come : “OPERATORE DELL’ARTE SEQUENZIALE”  Chiesi: cosa? Fumetto per loro era riduttivo…  Da spazzino ad operatore ecologico. In un attimo feci carriera ed entrai nell’arte… quella vera!... anche se solo come operatore.
Per  trasporto scenico, facciamo finta d’essere ancora alla festa della mia amica.
L’amica mi porta verso un’altra coppia dall’accento campano.
Lui:” Piacere TIZIO…!”
Io :” Piacere, Pino Rinaldi…”
“ Ho sentito che anche tu fai parte dell’arte…”  I grandi ti danno sempre del “TU”.
“Così dicono…”
“ Bene, io potrei aiutarti… sono importante e potrei farti fare carriera…”
“Guardi, ho i capelli bianchi, e non occorre proprio…”
“Senti a m: fa sempre bene. Io potrei aprirti orizzonti che nemmeno immagini…”
“Cazzo!...” penso io “… Ho incontrato Rupert Murdoch! Vorrà aprire una casa editrice di fumetti in Italia, in barba alla SBE… dando a me la direzione.”  Però non ricordavo fosse campano… Mai fidarsi di Wikipedia, che lo dava per Australiano naturalizzato statunitense…
Lui:” Sono un imprenditore di successo. Ho una televisione privata… (dice il nome… il nome di paesino campano (tipo Aversa/Afragola)con l’aggiunta di TV. Network). Ho bisogno di idee!”
“Televisione?...non sarebbe proprio il mio campo; e poi quale tipo di idee le occorrerebbero, per  fictions?”
“No! Troppo costose e rendono  solo alla lunga, grazie alle repliche!”
“Spettacoli… show del sabato sera?”
“No, troppo costosi e rendono nell’immediato, non si possono replicare! Se non piacciono ci rimetti.”
“Programmi di divulgazione scientifica?”
“No!  Costano, bisogna comprare i diritti a strutture  estere e Piero Angela  in Italia ha il monopolio!”
“Programmi tipo Voyager?”
 “No, se no Crozza poi li prende per Culo!”
“Cartoni animati?”
“No, costano e nessuno che conosco li vede!”
“Un bel programma sui fumetti?”
“ Perché  i fumetti li fanno ancora?”
“Perdoni, come potrei esserle d’aiuto?”
“Con le idee!”
“Quali idee?”
“ Ma insomma è un artista e non ha delle idee? Io promuovo chi sa darmi delle idee! Ma lei (ora mi dava  del lei) è o non è un operatore dell’arte sequenziale?...”
“Sì, sono un autore di fumetti!”
“AH!... e cosa c’entra con la televisione?”
“Niente!”
“Perché si prende titoli che non ha e mi fa perdere tempo? Peccato se avesse avuto idee, avrebbe potuto fare carriera con me…””

Continuò il dialogo su quanto fosse bravo come imprenditore, e che tra breve la sua T.V. NetWork  sarebbe diventata importante. Le sue idee, la ricerca continua di nuove idee… Che grazie ad alla sua T.V. sarebbe entrato in politica… bastava  solo avere delle idee ed il mondo sarebbe stato il nostro… parlava, parlava, parlava…Voleva idee… io ebbi una idea…chiedere a XXX(la mia amica) se avesse sete, lei capendo annuì e io svincolai…
                                                        ...to be continued...

sabato 13 giugno 2015

1- Inchiesta.



Inchiesta:
Preleviamo un fumettaro ( specie in estinzione) dalle riserve in cui vivono e mettiamoli tra la gente civile…”
                         PRIMA PUNTATA: TOPI E PAPERI.
Una amica mi invita ad una festa, dove oltre a lei non conosco nessuno, mi presenta senza nemmeno dire il mio nome, ma con:
“E’ un importante e famoso autore di fumetti!”
Mi sembra come quando ti tuffi in mare, dove all’inizio i pesci scappano da tutte le parti, ma se rimani fermo, ritornano incuriositi verso di te, per osservarti meglio. La mia amica dopo un mio strattone si decide e dice anche il mio nome.
Una donna sui 40 anni col compagno si avvicina dandomi parola…
Lei:“ Deve essere un bel lavoro!”
Lui: “Divertente… artistico… che da molta libertà…”
Lei:”… e molto tempo libero!” Con occhiatacce verso di lui…
Io:” Non esattamente, abbiamo delle scadenze mensili che non sempre riusciamo a mantenere , e siamo costretti qualche volta a lavorare di notte per onorarle.”
Lei: “Ve le pagano come straordinario!”
“No!”
“ Perché non fate in tempo?... Cosa ci vuole a fare quei disegnini, non è dipingere , non è arte!”
“Bisogna saper disegnare tutto… da una mosca ad una Galassia…”
“ Sì, va bhè! Ma non sarà mai impegnativo come coi quadri! I pittori non disegnano/dipingono(non ricordo il termine esatto che usò) sempre e solo topi e paperi per bambini.
“Topi e paperi?”
“Sì!... Come li chiamate voi…? Topolino e Paperino!”.
“ No signora, io disegno avventura, fantascienza, super-eroi… insomma realistico!”
“Coi topi ed i paperi?!?…”
“Mai disegnati topi e paperi… forse oche!” La signora non raccoglie…
“Comunque il mio compagno è un pittore! Un artista, uno vero!”
Me lo presenta, lui diventa un pizzico, poi balbettando:
“No, io sono un dilettante, non sono all’altezza del signore. XXX(il nome della mia amica) mi ha detto ieri sera che lei sarebbe venuto, ed io ho fatto una ricerca su internet! Complimenti sig.Rinaldi, è veramente bravo.”
Non mi da il tempo per ringraziarlo che lei piccata esce dalla borsetta il telefonino, lo accende per farmi vedere le foto dei quadri del compagno.
“ Mica sarà capace di fare questo?... questo… o questo?!””
“Non si preoccupi signora, i topi e le papere non entrano nei musei, i quadri sì!”

Conoscendomi XXX mi prende sotto braccio per condurmi altrove… ma questa è un’altra storia…
                                                       ... to be continued...

domenica 31 maggio 2015

Anteprima S.H.E. in mostra e nel n° Zero di SmartComix ad EtnaComocs 2015



In diretta da EtnaComics2015. Anteprima di S.H.E.
                                                      ...to be continued...

giovedì 28 maggio 2015

Anteprima S.H.E. su SmartComix #0 a ETNA COMICS 2015




manifesto1200


Dal 30 maggio al 2 giugno si terrà a Catania :Etna Comics, Festival del Fumetto e dalla Cultura Pop. Quattro giornate intense dove si svilupperanno più di 250 eventi al dì.
 Il Centro Fieristico le Ciminiere si preparerà a ospitare migliaia di giovani provenienti, come affermano gli organizzatori, da tutte le parti del mondo.
Tra tutti gli eventi, il più succoso ed originale sarà il Numero Zero di Smartcomix  che presenterà l'anteprima di un mio personaggio di puro stampo super-eroico: S.H.E.
 Non perdete questo mitico numero Zero, sarà l'inizio di una nuova era! Potrete dire con orgoglio ai Vs. nipoti: "IO C'ERO!"
           Lo troverete allo stand della SHOCKDOM...
                                                              ...to be continued...

giovedì 14 maggio 2015

Il mio metodo di lavoro #18- Ancora la copertina.




Mi si richiede ancora di spiegare il miracoloso parto di una copertina... forse per molti è più straordinario della creazione del fumetto stesso.
Non ho mai capito come nasca l'idea... a volte dal titolo, altre da sensazioni, in alcune dai disegni dell'albo, spesso, solo lasciandosi andare con l'istinto e scarabocchiare su di un foglio con una matita o una penna a biro...
Poi il tutto lo si fa vedere all'editore, che se approva si passa alla fase successiva...
Altrimenti...pensare e scarabocchiare... scarabocchiare e pensare...Una volta scelta la cover,  correggere i volumi e le anatomie. Io di solito per risparmiare tempo ricalco il primo bozzetto a penna a biro su di un foglio di carta lucida(matita e pennarelli calibrati), correggendo gli errori e definendo il tutto.
Col tavolo luminoso lo riporto sul cartoncino, ricorreggendolo ulteriormente, e alla fine lo inchiostro...
Pennarelli, pennino e pennello, solo alla fine qualche accorgimento (se occorre) col computer; se ho tempo lo coloro io altrimenti lo affido a coloristi.
Non sempre ho avuto la fortuna di sceglierli io, ma ora posso chiedere ad essi di farmi seguire tutte le fasi e consigliare delle "rivisitazioni"cioè  spiegare cosa intendevo con quel segno. Un segno con l'inchiostro di china è tutta una interpretazione di sfumature sul colore.
 In questo caso DANIELE TOMASI è stato talmente bravo da essere entrato in sintonia con me da subito.
                                                               ... to be continued...

martedì 28 aprile 2015

Quando uno è cretino!


In questo momento è molto di moda: La Visione( AVENGERS 2).
Un personaggio che io amo molto. La Marvel Entertainment mi offrì una miniserie... ma siccome sono un cretino rifiutai... ero impegnato ad iniziare WILD-ANGELS. Ho sempre pensato che mantenere la parola fosse un dovere.
RALPH MACCHIO allora editor degli Avengers, invece se la legò al dito... Idiota io a preferire la Marvel UK alla Marvel U.S.A.
La mia ex non me la diede per un mese... o forse di più...
                                                   ... to be continued...
PS.

Molti sono solidali con la mia ex.

In mostra per i 75 anni della Marvel al Napoli ComiCon




Al Napoli ComiCon 2015 si festeggeranno con una mostra i 75 anni della Marvel, io non ci sarò fisicamente, ma al posto mio potrete vedere alcune mie opere realizzate per la Marvel Entertainment.
Non credo che esporranno tutti i pezzi che ho inviato agli organizzatori. Buon divertimento dal Vs Adorabile Pino Rinaldi di quartiere.
                                                             ... to be continued...