venerdì 7 marzo 2014

Willard the Witch #6 "DIARI:ALIENI" su Lancio Story - Giugno 2014


Willard è dedicato a tutti quei disadattati che pur avendo il corpo sulla terra, hanno l’anima sulla luna. Coloro che apparentemente perdono le cose per distrazione, mentre donano disinteressatamente  agli altri. A coloro accusati dalle madri, padri, fratelli, sorelle, fidanzate, fidanzati, mogli, mariti, amici  colleghi di non possedere il senso pratico, che fa girare il mondo, mentre  ci domandiamo: quale senso pratico ci sarebbe nell’affannarsi per poi  scoprire un attimo prima di morire di non aver vissuto la vita?...
A coloro che non piacciono i fumetti, le canzoni, i film ed i romanzi ideati a tavolino, dove il merchandising ed il target arrivi prima del cuore. A chi aborra la storia “copia incolla” ed usa le citazioni come dichiarazione d’amore.
A chi vorrebbe festeggiare i prossimi cent’anni del fumetto, rendendosi conto che forse non ne vivrà altri dieci, ma nonostante tutto lo ama, lo legge  e lo fa.
 Grazie, Willard si ferma qui, con la sesta miniserie di 96 pagine :”DIARI:ALIENI”, che uscirà a puntate su LANCIO STORY a giugno 2014.
Ho pronte altre dieci storie già scritte… la prossima sarebbe stata sul “femminicidio” e quella dopo sui “transgender”.
Non escludo di riprenderlo in mano un giorno, quando un editore con la stessa passione nostra, me lo chiederà. Grazie e a giugno.

                                                 Willard Winnie &  Pino Rinaldi 
                                                                               ... to be continued?...

4 commenti:

  1. Potrebbe essere l'occasione per tornare a comprare Lanciostory...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luca, detto da te è un"PREMIO NOBEL"

      Elimina
  2. Macché giugno: è uscito oggi! L'ho scoperto per puro caso, non hanno messo nessuna indicazione in copertina. E per fortuna ho trovato proprio il primo episodio.
    La storia si preannuncia intrigante (mi mancano certi pezzi degli ultimi episodi di Willard ma nulla di grave) ma la qualità di stampa è peggiore di come la ricordavo, accidenti. E mettere i numeretti direttamente sulle tavole forse è peggio che metterci una pecetta sopra. Almeno all'Aurea non ingolfano più le tavole con le scritte di fine episodio e del copyright.
    Mi piacerebbe che una volta conclusa la pubblicazione di questo ciclo qualcuno lo raccogliesse insieme al quarto e al quinto.
    Il gatto Cagliostro è un omaggio a Dylan Dog o solo una coincidenza?

    RispondiElimina
  3. Grazie Luca, non a DD, ma al film con J.Steward , J.Lemon e Kim Novak "una strega in paradiso".

    RispondiElimina