mercoledì 22 febbraio 2012

Un Ringraziamento Sentito a "SCUOLA DI FUMETTO"!



















GRAZIE, MERCI, THANKS, GRACIAS, DANKE, OBRIGADO, спасибо , KIITOS, TACK, ありがとう, , شكرا,תודה, דאַנק, ESKERRIK ASKO, փառք, ขอบคุณ, DIKY, MESI, ευχαριστίες, Go raibh maith agat, gratias,þökk...

E POTREI CONTINUARE, FINO A QUANDO NON TERMINANO LE LINGUE ESISTENTI...POI CI SAREBBERO I DIALETTI , FINITI QUELLI LE LINGUE DEI SORDOMUTI...MA SE QUALCUNO DISTRATTO NON AVESSE CAPITO STO RINGRAZIANDO I RAGAZZI DELLA "SCUOLA DI FUMETTO" IN PARTICOLARE  ANDREA LEGGERI PER LO SPLENDIDO TRAFILETTO SCRITTO SUL N°81 DELLA RIVISTA SUL MIO BLOG. UN REGALO INASPETTATO , MA MOLTO GRADITO. 
GRAZIE NELLA LINGUA CHE CONOSCO MEGLIO!


55 commenti:

  1. Pino,
    senza offesa, ma la nuova home-page è orrenda, dispersiva e sgraziata. Preferivo la vecchia versione.

    Lele

    RispondiElimina
  2. Sentirò anche gli altri e poi riferirò al mio capo tecnico...Grazie Lele!

    RispondiElimina
  3. Quale nuova home-page?

    Piuttosto, devo migliorare quella del mio blog!

    RispondiElimina
  4. Direi che i problemi di ieri sono stati risolti brillantemente stamattina... E' stata aggiunta la sezione "il mio metodo di lavoro" che ha finalmente il posto che gli compete.

    RispondiElimina
  5. Ecco, adesso ci siamo: i miei occhi non urlano più! Grazie!!!!!!!!!!

    Lele

    RispondiElimina
  6. Il CAPO-TECNICO ringrazia!
    In questo blog si ascoltano tutti i commenti per poi vagliarli serenamente...GRAZIE a TE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S.
      Eppoi ero convinto che lo dicessi per migliorare la resa!!!!

      Elimina
    2. No, è che la vecchia home-page era semplicemente perfetta. Arigrazie per averla ripristinata (ero in lutto da 2 giorni!!!) ;-D

      Lele

      Elimina
    3. Abbiamo capito, siamo stati d'accordo con te e come direbbe il mio caro amico Clark:"Più veloci della luce!"ti abbiamo accontentato...Grazie per il "SEMPLICEMENTE PERFETTA"...mi INORGOGLISCE!!!!!GRAZIE di CUORE!

      Elimina
  7. sono arrivato tardi? misà che mi sono perso l'intermezzo..

    RispondiElimina
  8. complimenti per l'articolo! io avevo notato ieri che si vedeva più largo lo spazio dei post e il tasto IL MIO METODO DI LAVORO in alto.

    RispondiElimina
  9. Ah! Finalmente del tuo blog si è accorto anche qualcuno del settore. Mi fa davvero piacere per te.

    Io questa cosa della homepage che cambia e poi torna uguale non l'ho capita. Ma mi accorgo solo ora che la font utilizata per i testi, ora è molto più leggibile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento NATHAN HUNT di "MISSION IMPOSSIBLE"..." Questo messaggio si auto distruggerà dopo trenta secondi dalla sua lettura!".
      Grazie Luigi della solidarietà...ma il mio stupore nei confronti di "SCUOLA di FUMETTO" è che da quando è nato, non si è mai occupato di me, come se non esistessi, ed ora questo stupendo trafiletto.
      Molti critici o addetti del mestiere della "carta stampata"(almeno molti di quelli che conosco io), guardano di sottocchio e con una certa diffidenza il web...gli stessi che quando leggevo calunnie su di me , mi consigliavano "LASCIA PERDERE!"...come se un insulto infondato sul web, sia meno offensivo e delatorio di uno su carta stampata o a voce!

      Elimina
    2. P.S.
      O era HETAN HUNT?...non ricordo!

      Elimina
    3. Il suo nome è Hunt. Etan Hunt.
      E che somigli un po' a James Bond non è un caso...

      Elimina
    4. L'ACCA l'avrò aggiunta per l'idiosincrasia della Bonelli nel mettere le iniziali identiche, sia nome che cognome ai loro personaggi...Sono convinti che in tutto il mondo funzioni così...una volta:" Peter Parker, Matt Murdock?!..." ed io "Clark Kent, Bruce Waine?" e loro "...Sono eccezioni che confermano la regola!..."io caparbio "Hal Jiordan, Oliver Queen,Steve Rogers, Don Blake..."

      Elimina
    5. No, no, l'"H" ci va, ma non dove l'hai messa tu.
      E' Ethan Hunt :)

      Elimina
    6. Vedi, il mio blog è anche didattico...insegna l'inglese... non male!

      Elimina
  10. E' un errore comune nell'editoria a fumetti italiana che vuole in qualche modo "rifarsi" ai Bonellidi, credere che per creare personaggi popolari e immediatamente riconoscibili, fosse (almeno sino alla comparsa di Johnatan Steele) il metro giusto fosse quello della doppia iniziale... Faccio bene io a creare, da sempre, personaggi con iniziali sempre diverse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se suona bene non ci sono problemi, ma non a tutti i costi. Una volta ero con "chi tu sai" e si vantava che avendo le iniziali identiche era un predestinato...io mi misi a ridere affermando che ero io il predestinato, con le mie iniziali ci si possono fare le... PERNACCHIE: PRRRR!

      Elimina
    2. "Chi so io" è predestinato all'oblio, visto che sono anni che è praticamente sparito dal mercato editoriale italiano...

      Elimina
  11. bellissimo articolo e soprattutto... meritato!!!
    ciao,
    Carlo

    RispondiElimina
  12. Complimenti per l'articolo Pino!quando ho bisogno Di una dritta vengo sempre a sbirciare nel tuo blog,bisogna"rubare"(Brutta parola ma e' cosi') i trucchi del mestiere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primo non sono "trucchi"...ma solo mestiere...se qualcuno ti fa credere il contrario è in malafede...e nessuno mi ruba niente, essendo ben felice di condividere quel poco che conosco...Ciao e grazie!

      Elimina
  13. Se affermo che, almeno dal tuo approdo sul web, l'articolo di Andrea è il secondo pezzo giornalistico sul tuo blog e sulla tua attività, pecco di supponenza? ;-)

    Riguardo il tuo stupore...ma sai quanti autori di fumetti non sono stati "attenzionati" da SdF, mentre di altri se ne è parlato in più di un'occasione? (Pensa solo a Manara...)
    Dai, pensa che sei stato sfortunato: se uno degli esordienti che pubblicano nella pagina della posta avesse copiato le tue tavole, come minimo ti avrebbero anche proposto l'intervista riparatrice!

    Pensa te, io che sono abbonato alla rivista non ho ancora in mano l'articolo cartaceo mentre tu lo puoi già postare sul blog...potenza della realtà virtuale! ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che mi diresti su quale altra rivista si parla del blog?...Non è stata la potenza del web a farmi avere il trafiletto , ma la potenza di MARIO UCCELLA a scansionarmi l'articolo e a spedirmelo tramite e-mail, cosa della quale spero vivamente ora faccia anche tu con l'altro articolo! GRAZIE!
      Non ho capito la storia della posta...io abitualmente non seguo SCUOLA DI FUMETTO...conobbi un paio d'anni fa ad una cena LAURA SCARPA, ma non ci parlammo più di tanto....lei mi dicono, sia attratta da altro tipo di disegno.

      Elimina
  14. Ciao Pino!
    Grazie a te per le belle parole, il mio commento al blog su Scuola di Fumetto è assolutamente sincero! Ci siamo conosciuti qualche mese fa quando abbiamo fatto la giuria per il premio Nuvoloso, ricordi? Già allora ti dissi che avevo sempre ammirato i tuoi fumetti e che nella mia cameretta di un tempo ho avuto per anni appeso il tuo poster di Capitan America e Thor!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AH sei TUUUUU! Non sapevo più come contattarti, avendo perso il tuo indirizzo E-MAIL...ora che hai imparato la strada del mio blog, vienimi a fare visita più spesso e lasciando commenti. E grazie, veramente grazie per quello stupendo trafiletto che hai scritto in meriti al mio blog...Peccato non aver potuto partecipare alla premiazione di NUVOLOSO...la macchina mi abbandonò proprio quella mattina, era DOMENICA e non partì come nei film con gli zombies.

      Elimina
  15. Nessuno ha notato lo scoop? X-Agency su iCOMICS! (o magari ne avete parlato altrove nel blog e io l'ho perso) Saranno ristampe o storie inedite?

    PS: anch'io ieri sera ho avuto problemi di visualizzazione del blog, però il font di prima non mi dispiaceva affatto.

    RispondiElimina
  16. Avevo scritto che la I-Comics avrebbe ristampato a colori l'AGENZIA-X come test, e se l'avesse superato sarebbe dinventata una serie regolare...ma tutti i coloristi contattati, appena vedevano la complessità delle pagine, rifiutavano l'incarico...finchè un incosciente si è fatto avanti accettando il guanto di sfida : ALESSIO NOCERINO. http://alessionocerinoart.blogspot.com/ andando sul suo blog potrete ammirare le prime due pagine di prova

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'anima delle pagine di prova! Praticamente PERFETTE, da pubblicare così come sono...

      Elimina
    2. ...e quelle si chiamano "PAGINE DI PROVA"...ed io ci ho "PROVATO"! ALESSIO è proprio BRAVO!

      Elimina
  17. ^_^ hanno fatto propio bene quelli di scuola del fumetto, te lo meriti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei sempre molto gentile, per me la cosa più bella è che non me lo aspettavo!

      Elimina
  18. Ho visto le tavole a colori ....una goduria!a Te non ti dico bravissimo,perche' non voglio essere ripetitivo,invece a Nocerino faccio i miei complimenti per i super colori.
    Ciao a tutti io chiudo La baracca Che domani alle 5 devo alzarmi,pero' sono graditi nuove News su questo progetto.A presto

    RispondiElimina
  19. La cosa più belle sono le sorprese quando uno non se le aspetta ;)
    Complimenti per l'articolo, Pino! Effettivamente il tuo Blog se lo merita, per la dedizione che gli dedichi... è una gran fucina di belle e infinite immagini e di tanti aneddoti. Io vorrei avere il tempo di curarlo così il mio Blog.... ma dove lo trovo il tempo??? :( ... e non ti stupire troppo, che da quando c'è SCUOLA DI FUMETTO sono tantissimi gli autori ingiustamente ignorati di cui non si è mai parlato, neanche una volta. Andrea Venturi e Dall'Agnol sono due esempi clamorosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho conosciuto Andrea Venturi e ti assicuro che non è solo un gran disegnatore, ma anche una gran bella persona. Grazie e ancora complimenti per il vostro Tex( insieme a Raul lavora il fratello GianLuca)tutt'ora in edicola...però la S.B.E. mi dovrebbe pagare per la pubblicità. Ciao e Buona notte.

      Elimina
    2. Ciao a tutti!
      Beh, ci tengo a precisare che non ignoriamo nessuno, tanto che in ogni numero diamo spazio anche agli esordienti. Gli autori sono tantissimi e ogni anno ne emergono di nuovi e interessanti. In 80 numeri la rivista ha parlato di molti fumettisti, ma è inevitabile che di tanti si debba ancora parlare, e non è detto che non lo si farà. Per ovvi motivi si cercano agganci con l'attualità, privilegiando le nuove uscite di cui spesso forniamo anteprime. Gli stessi fratelli Cestaro sono stati protagonisti di uno dei nostri più apprezzati sketchbook nel momento in cui il loro arrivo su Tex ne ha consacrato il successo e il grande talento.

      Elimina
    3. Hai perfettamente ragione sulle ristrettezze fisiche della rivista, ma credo che l'appunto sia riferito, ai sempre soliti noti, proposti e riproposti...ad un certo tipo di fumettari e tendenze. Forse vogliono dire un MILO MANARA in meno e un MARIO ROSSI o ANDREA VENTURI, diciamo in più(ma come loro ce ne sono tanti)...
      Io non posso parlare più di tanto, non avendo mai letto "SCUOLA DI FUMETTO", ma è sempre la stessa critica che sento esprimere nei suoi confronti da chi lo segue.
      Come dice il mio giornalaio di fiducia :"AMBASCIATOR NON PORTA PENE". Ciao e grazie per essere intervenuto, a presto...

      Elimina
    4. Esatto Pino. Era quello che Raul Cestaro ed io stavamo dicendo. L'ennesimo articolo su Manara che, oltre ad avere una visibilità enorme, è stato recentemente "raccontato" in un incontro organizzato proprio da Coniglio e dalla Scarpa, nonchè celebrato in una mostra ampiamente pubblicizzata, mi sembra "lievemente" ridondante, oltre che ripetitivo (fumettista già trattato da SdF). E' solo un esempio tra i tanti del costante riciclo di materiali, argomenti, autori presentato nell'aperiodico diretto dalla Scarpa.
      La questione della posta: tempo fa venne pubblicata la storia di un esordiente che copiò spudoratamente vignette di una mini (pubblicata anche in Italia) su Daredevil co-scritta e disegnata da Carmine DiGiandomenico.
      All'errore clamoroso per una rivista chiamata SdF, si aggiunse l'assurda gaffe della Scarpa che propose ad un DiGiandomenico, giustamente seccato, un'intervista "riparatrice". Ovvero: non se l'erano filato sino a quel momento e poi gli propongo l'intervista. Chapeau.
      Per rincorrere l'attualità bisognerebbe come minimo uscire regolarmente, poi potremmo ragionare sui sommari ad es. degli ultimi due anni della rivista confrontandoli con quello che, nel frattempo,è uscito nelle edicole/fumetterie per ragionare sul modo di "seguire l'attualità e sul fornire spesso anteprime" che ha SdF.

      Riguardo l'articolo che ti ha inviato Mario Uccella. La mia era una battuta...la rivista è in edicola da tre giorni mentre io, che sono abbonato ed ho pagato in anticipo 11 numeri, non ho ancora ricevuto nulla ;-)
      Fosse solo un problema di distribuzione nelle edicole quello di SdF...

      Elimina
    5. Non potevo sapere che fosse una battuta, perché io non seguo la rivista...ma in occasione del trafiletto su di me,lo volevo acquistare, ho girato ben sei edicole(ed io abito a Roma, non nella Siberia) per sentirmi ripetere "Non ce lo portano più!"...Le lamentele che tu scrivi, le sento ripetere sempre da tutti quelli che mi parlano di "SCUOLA di FUMETTO"...ma credo sbagliato rivolgerle ad ANDREA...forse dovrebbe rispondere la signora LAURA SCARPA...Sarei ben felice di ospitarla su questo blog...Comunque sempre grazie per avermi ospitato sulla Vs. rivista...Pino.

      Elimina
    6. Pensa invece che nella mia città si trova facilmente.
      Tu abiti a Roma, io a Cagliari...vedi un pò tu...

      Non mi stavo lamentando con Andrea, figurati.
      Notavo semplicemente che ha una maniera molto diplomatica di raccontare come stanno le cose. Talmente diplomatica che non corrisponde sempre alla realtà...diciamo che è un manifestare lodevoli propositi ;-).
      Comunque una volta mi sono lamentato nel loro "aggiornatissimo" blog...mi rispose casualmente Andrea e... non occorre che inserisca qui il link. Diciamo che ho capito qual'è il loro atteggiamento nel porsi di fronte alle critiche e...tanto mi basta ;-)

      Comunque non mi sembra un argomento interessante, quello delle problematiche di quella rivista.
      Sono contento che si sia parlto di te pur con un certo ritardo e le anteprime della colorazione di Nocerino delle tue tavole di Agenzia X lasciano presagire un roseo futuro per il tuo lavoro. Il formato della rivista poi esalterà, finalmente, il tuo segno minuzioso, frutto della tua dedizione al disegno che non conosce cali di qualità.

      Elimina
    7. Grazie sei sempre molto gentile.

      Elimina
    8. Volevo Salutare Andrea Leggeri,(e lo ringrazio ancora perchè lui ha fortemente voluto a suo tempo quello sketchbook su SDF dedicato a me e mio fratello) e assicurare che nel mio intervento non c'era alcun tono di polemica, solo un certo rammarico per non aver ancora goduto di un bel servizio su due grandi come Venturi e Dall'agnol...insomma ho fatto un intervento da puro amante del bel fumetto e del lavoro di bravissimi disegnatori.

      Elimina
    9. Io ho conosciuto personalmente Andrea e devo ammettere che oltre ad essere una persona simpaticissima e a modo è anche un grande professionista. Di solito quando si è in una giuria di un concorso a fumetti si tende a guardare superficialmente le opere candidate e farsi"guidare" dai "gusti" dell'organizzatore della manifestazione, lui non solo non fece questo, ma con onestà intellettuale che rasentava la paranoia(scherzo)si lesse anche tutti i testi e discusse chiedendo argomentazioni su ogni singolo voto...Ecco perché secondo me bisognerebbe rivolgere le domande alla signora SCARPA(che al contrario non conosco), probabilmente avrà i suoi buoni motivi professionali per effettuare le scelte che effettua.
      Andrea hai letto i miei commenti su GEPPO, nel blog ARCHIVIO BIANCONI/METRO? Quello che ho scritto è tutto vero! Ciao.

      Elimina
    10. Pino, grazie per le belle parole, troppo buono!
      Per il resto invito Federico a scrivere le sue lamentele di abbonato direttamente alla redazione, dove forse troverà risposte per lui più soddisfacenti visto che quelle già avute da me le trova troppo diplomatiche...
      Un saluto a Raul (nessuna polemica, ci mancherebbe!) e grazie a Pino per l'intervento su Geppo (ti rispondo lì).

      Elimina
    11. Grazie a te Andrea,spero che interverrai più spesso commentando i miei post.Non sapevo delle nuove iniziative su Geppo, e come vedi ho inserito tra gli amici il link di"Geppo 2000".
      Tu conosci il suo creatore, DOSSI...mi piacerebbe poterlo conoscere.

      Elimina
    12. Le informazioni e/o le lamentele di abbonato le ho sempre chieste/rivolte a chi deputato a rispondermi presso la Coniglio e nei "luoghi" adatti (sul blog della rivista o direttamente al contatto mail dell'editore, che gestisce gli abbonamenti)ricevendo sempre una risposta.
      Prima ho citato il blog di SdF che infatti è gestito dalla redazione, quindi non capisco l'invito a fare una cosa che ho già fatto in passato. Così come ho già chiesto informazioni alla Coniglio circa la spedizione del numero di Gennaio, che poi è uscito a Febbraio.
      Nell'attesa della risposta ci tengo qui a ripetere che non mi stavo lamentando con Andrea ma mi sono giusto limitato a fare un pò d'ironia, magari spicciola, ma certamente più che motivata. Spero di non aver abusato dell'ospitalità di Pino nello scrivere queste precisazioni.
      In caso contrario, me ne scuso.

      Elimina
    13. Nessuno abusa della mia ospitalità, tanto meno tu che sei uno degli amici più garbati del blog...io raccoglierei l'invito di Andrea, e cercherei di parlare direttamente con la signora Scarpa...può darsi che adesso potresti ricevere risposte più soddisfacenti...

      Elimina
  20. mi piace molto Andrea Venturi trovo sia un bravissimo disegnatore! mi fa piacere vedere che viene menzionato l'ho sempre ammirato! complimenti anche a Cestaro sono bravissimi!

    RispondiElimina
  21. WOW!!!FINALMENTE SONO RIUSCITO A COMPRARLO!!!!ORA CE L'HO ANCH'IO!!!! STAMPATO IL TRAFILETTO E' ANCORA PIU' BELLO!!!Ero a fare la spesa in un centro commerciale quando ho visto una rivendita di giornali,mi sono detto "fammi provare, hai visto mai?"...GRAZIE ANDREA MI HAI FATTO UN BEL REGALO!!!!

    RispondiElimina