venerdì 9 dicembre 2011

Quando un mio disegno volò sulle onde dell' OCEANO PACIFICO.

Non ricordo gli' anni esatti, ma ci fu un periodo in cui mi occupai più di  merchandising  che di fumetto...mi capitò di dover elaborare, e rendere fattibile le cose più strambe...e farle anche piacere(sempre legate ai personaggi dei fumetti)...A S.Diego o San Francisco in California, credo , si tiene una Gara Mondiale di Motoscafi o Barche (tenete presente che per gli americani, tutto quello che fanno loro è mondiale),una "AMERICA'S CUP", o qualcosa del genere...non ricordo bene e nemmeno me ne intendo...L'equipaggio calzava questo strano casco diviso a metà...chiesero a me il modo di inserirci  sopra "FLASH", senza rovinare il disegno...Ecco il risultato...
Ah!...scordavo...Arrivarono secondi....almeno così mi dissero loro...

5 commenti:

  1. Sicuramente un lavoro originale e poi Flash e' il mio personaggio preferito.Bravo Pino!spero che Un casco Te lo sei fatto dare,almeno per ricordo.
    La domanda sorge spontanea: ma come cavolo fai a trovare un cliente di questo tipo?Boh!...

    RispondiElimina
  2. A quell'epoca, anche se abitavo a Roma, collaboravo come creativo nella pubblicità e nel merchandising per una nota casa di produzione americana... Furono loro a commissionarmi il lavoro... di quel "FLASH" forse da qualche parte dovrei avere i lucidi... del casco, manco a parlarne...

    RispondiElimina
  3. Mi piace quando racconti questi aneddoti!^^
    Ne avrei diversi anch'io!

    Uno riguarda dei lavori realizzati per l'estero (uno spettacolo laser su schermi ad acqua per un expo in Giappone)e altri che riguardano i miei fumetti e personaggi come Robert Smith, Banana Yoshimoto e, udite udite.... Go Nagai!

    Magari un giorno li racconterò sul mio blog... quando mi passerà 'sta noia prenatalizia...

    Comunque, fighissimo il casco, complimenti!^^

    RispondiElimina
  4. Grazie!...ma sbrigati a raccontare...sono curioso...in seguito racconterò quando sono stato il primo al mondo a dichiarare guerra a SADDAM HUSSEIN...

    RispondiElimina
  5. Non siamo fumettisti, ma agenti segreti!^^

    RispondiElimina