domenica 8 luglio 2012

FANTASTIC FORCE #12




















Di queste pagine ricordo TANTA, ma TANTA stanchezza...le feci praticamente in una nottata,  la mattina dopo dovevo partire per recarmi per la prima volta a New York in Marvel...chiesi se potessi portarle io a mano, loro risposero che essendo urgenti dovevano arrivare il prima possibile in sede, e il corriere glielo avrebbe garantito...
La mattina alla sei, la mia mano era talmente anchilosata , che mia moglie appena si svegliò si offrì di   ripassare con la matita i neri sull'ultima pagina...non riuscivo a tenere nulla in mano...
Chiamai il corriere e andai all'aeroporto,  finalmente potetti dormire fino in Svizzera, dove mi incontrai con DANTE BASTIANONI per proseguire fino alla meta...Ma di questa storia...se vi interesserà, forse farò un post a parte...
Comunque le pagine arrivarono...ma... quando ero in procinto di ritornare a casa...
La FEDERAL EXPRESS non ritarda mai!         ...to be continued...

P.S.
Per curiosità: 
Ieri sabato, dovendo andare a fare la spesa al solito supermercato, sono entrato nell'edicola di "NON E' UNA BARZELETTA"...il signore era sempre sdraiato in canottiera e pantaloncini corti sulla sdraio, ma in più calzava vistosi occhiali da sole e tra un Tex e un Dylan Dog aveva esposto il PEPPER RUSSEL con i conti della spesa scritti sulla copertina...

7 commenti:

  1. Mario Uccella8 luglio 2012 12:38

    In vendita a cinque euri, immagino...

    RispondiElimina
  2. Certo che vogliamo sapere il resto della storia!

    ...E meno male che le tavole le hai fatte in una nottata... Bellissime come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scritto "PRATICAMENTE in una NOTTATA"...ma ad essere sincero mi sarò alzato la mattina alle sei per lavorare mangiando un panino a pranzo mentre disegnavo...procedere fino a cenare per fare tutta una tirata fino alla mattina successiva...
      Io aspetto tue "NOVITA'"!...

      Elimina
    2. Per ora nessuna "NOVITA'", solo la pancia che cresce!!!
      Domani se riesco ti spedisco quelle cose!

      Elimina
    3. Poverina...con questo caldo ha tutta la mia comprensione!

      Elimina
  3. Beh, diamine, per quanto tu ti sia massacrato in una notte, sei comunque riuscito a realizzare ben quattro tavole. Complimenti. Tua moglie riempitrice di neri a matita? In occasioni straordinarie del genere, immagino, un aiuto dalla famiglia non si rifiuta mai :)

    RispondiElimina
  4. E' stata l'unica volta che in famiglia mi abbiano aiutato! Penso che non l'abbia fatto per pietà, ma per essere sicura che avrei preso quell'aereo e per un po di tempo sarei stato fuori da casa!

    RispondiElimina